5 app per noi donne

Cinque app per la sicurezza e la libertà delle donne, dalla salute ai viaggi.
In italiano e in inglese, a piccoli prezzi o gratuite.

 

Fino a qualche anno fa, il mio rapporto con la tecnologia era quasi inesistente o ridotto al minino poi ho iniziato a prenderci gusto e viaggiando l’utilizzo di alcune app è diventato davvero utile oltre che pratico.

Il numero di donne che viaggiano da sole o in compagnia è aumentato parecchio negli ultimi anni e con questo fenomeno è stato naturale amplificare il numero di applicazioni al femminile che facilitano alcune piccole e grandi questioni: dalla salute alla sicurezza, dal cercare compagne di viaggio o eventi specifici.

Ne ho scelte 5 per voi:

Freeda – Feel free around

 


Come torinese non potevo non citare questa nuovissima app creata nella mia amata Torino.
Freeda – Feel free around ti permette di scegliere il percorso più sicuro in base alle recensioni delle utenti.

La loro mission è “Realizziamo una città a misura di donna”: la app vi mostra le aree più frequentate delle nostre città in base agli orari della giornata.

Potete contribuire anche voi, come? Se volete testare l’app contattate sui social i creatori di Freeda!

Securwoman

 

Pensata sia in italiano sia in inglese, Securwoman mi piace molto, ha diverse funzioni che ti fanno sentire sicura in situazioni che creano comunemente ansia: l’uscita da un locale di sera, il parcheggio in zone isolate etc.
Il motivo per cui ve la segnalo però è un altro.

Securwoman ha ideato la modalità Sport Outdoor. Se sei al parco per correre o a passeggiare da sola questa opzione ti consente di contattare  la Centrale Operativa a te più vicina.

Come? Collegando il tuo smartphone a una Centrale. Con la funzione “Strappa e Allerta”, tirando via il filo delle cuffie dal telefono. Si viene riconosciuti, localizzati e contattati dalla Centrale.
Securwoman si paga, ha un costo di 2,99 euro al mese.

Gobimbo

 


Per le mamme, le zie o chiunque abbia un bimbo da intrattenere c’è GoBimbo ideale per bambini da 0 a 12 anni.  Sulla app trovate una serie di attività, eventi, laboratori e workshop dedicati all’infanzia nella vostra città.

La cosa interessante è che potete segnalare voi stessi attività ed eventi per altre famiglie nell’ottica di un proficuo scambio di informazioni.

Per chi vuole diventare una GoMamma sono anche aperte le candidature, guardate sul sito!

 

Gynopedia

 

Sorella di Wikipedia, questa app è la più grande risorsa online sulla salute femminile.
Utilissima per le viaggiatrici in giro per il mondo, Gynopedia ti dice dove trovare contraccettivi e pillole del giorno dopo e ti fornisce informazioni sulle cliniche LGBT friendly in cui ci sono medici non obiettori.

Pink Trotters

Per le viaggiatrici incallite: quelle che amano la solitudine o che vogliono avere compagnia per un pezzo di viaggio.

Su Pink Trotters, oltre agli  eventi segnalati sul sito, sia in Italia sia in Europa, le iscritte alla community possono scambiarsi dritte e consigli o cercare compagne di viaggio.

L’app è in italiano e in inglese, divisa per categorie: viaggio, moda, addio al celibato per citarne alcune. Il loro motto è “Glamour, Viaggi e Divertimento”.

 

 

 

 

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.