Dove dormire in Alentejo? In una fattoria!

Dove dormire in Alentejo: se vieni in Portogallo, il turismo rurale è il fiore all’occhiello della regione.
Ho dormito in una quinta, in una fattoria, e ve la racconto! Tutte le info nel post!

 

Quando sono stata in Alentejo per la prima volta, mi sono fatta una promessa: dovevo ritornarci, in auto, e dormire in una quinta, una fattoria.
Le promesse le ho mantenute entrambe, perché non mi piace deludermi.

Cos’è una quinta?

Una fattoria, uno di quei casali vecchissimi o anche no, pieni di fascino, che possono essere spartani o più ricercati ma con un denominatore comune: fanno parte del circuito del turismo rurale portoghese.

Possono avere prezzi accessibili o anche molti elevati: strutture ecocompatibili, con piscine patinate e cibi freschi e di stagione.

Finalmente ho dormito anche io in una quinta!

Quando?  Durante il mio on the road in Alentejo.

In quell’occasione abbiamo trascorso una notte a Zambujeira do Mar, dove si incrocia la Rota Vicentina, uno dei cammini portoghesi paesaggisticamente più spettacolari del paese.

Noi abbiamo scelto la Quinta da Graminha, una tenuta a Zambujeira do Mar, a circa quindici minuti a piedi dal centro paese.

La proprietaria, la signora Vera, ci ha conquistate subito la sua parlantina e la sua accoglienza, è una bella donna, bruna, minuta e con gli occhi sempre sorridenti.
Ci ha raccontato del suo viaggio in Italia e di quanto ha amato il nostro gelato.

 

PRENOTA IL TUO VIAGGIO IN ALENTEJO SU BOOKING.COM

 

Vera ci ha spiegato che l’attività principale di cui si occupano in famiglia è l’esportazione di legno in Europa ma, da circa tre anni, stanno investendo in questa proprietà visto che Zambujeira do Mar, fino a qualche anno fa, non era assolutamente inserita nei circuiti turistici, se non per le vacanze estive.

Adesso invece, con la Rota Vicentina, la città inizia a essere conosciuta dai pellegrini.

Quella che vedete in foto è stata la nostra casa per 24 indimenticabili ore, perfetta per 4 persone: una camera matrimoniale, un divano letto in soggiorno davvero comodo, la cucina e il bagno.

Foto Emanuela Testa


La casetta era completamente arredata, perfetta sia per una famiglia sia per un gruppo di 4 persone. Asciugamani da doccia e da viso, lenzuola e coperte, cucina attrezzata: un microonde, il bollitore e la macchina per il caffè, stoviglie e posate, sapone per lavare i piatti.

 

quinta da graminha portogallo sud

Con un tuffo al cuore e un’emozione straziante ho notato subito che c’è anche il bidet: dovete sapere che dopo 7 mesi in Portogallo, lo avreste notato anche voi!

Lo spazio esterno è davvero gradevole: un patio con sedie, l’ombrellone di paglia, il tavolo e il barbecue. Il posto perfetto per sorseggiare il vino bianco che abbiamo comprato in una azienda vinicola lungo la strada.

Avremmo tanto voluto fare il barbecue ma abbiamo optato per un bagno in piscina, l’acqua  di ottobre era gelida ma il sole molto caldo!

quinta da graminha portogallo sud
Foto Emanuela Testa
quinta da graminha portogallo sud
Foto Emanuela Testa

quinta da graminha portogallo sud


Punti di forza della quinta da Graminha

  • La struttura si trova accanto al campeggio del paese e a 15 minuti a piedi dal centro, non so se la presenza del campeggio possa essere fonte di disturbo.
    Ad ottobre è stata una vera manna dal cielo, perché i suoi servizi, quali il bar e il minimarket, sono aperti anche agli esterni.
    Perfetto se non avete voglia di andare fino in paese!
  • Ci sono le bici a disposizione degli ospiti, il gallo che canta la mattina e le anatre da osservare;
  • Il parcheggio gratuito all’interno della quinta;
  • L’accoglienza della sig.ra Vera;
  • La pace della campagna circostante;
  • Le coperte profumate 💓

 

© 2017 – Riproduzione riservata

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.