Feira da Ladra, il mercatino delle pulci di Lisbona

A Lisbona il mercatino delle pulci più famoso in città è quello della Feira da Ladra, in una zona bellissima della città. Leggi il post, parti informato.

Lisbona, in Europa, è la mia città.
I motivi sono tanti e uno di questi è il suo mercatino delle pulci: la Feira da Ladra.
Si racconta che la Fiera del ladro si chiami così perché anticamente era il luogo in cui si commerciavano oggetti rubati al mercato nero.

Vicino alla chiesa di São Vicente de Fora, tutti i martedì e i sabati dalle 9 alle 18, potete venire qui per accaparrarvi il vostro ricordo lusitano che profuma di cantina.

lisbon-535945_1280
Per arrivarci prendete il tram 28 che, sebbene ormai molto turistico, vi regalerà delle belle foto e un bel ricordo: potete provare a fare il giro la mattina presto quando la città ancora dorme, aumentando le vostre possibilità di trovare posto. L’alternativa è il bus 734, scendendo alla fermata Santa Clara. 

lisbona
Il mercato è abbastanza grande, potete trovarci le solite chincaglierie, pezzi militari, vestiti carini e vestiti ammucchiati, giacche di pelle con le borchie come quelle che indossava Madonna, cappellini e borse vintage. 

Feira da Ladra
All’inizio del mercato la merce è esposta sui banchi, inoltrandovi arriverete ad un piazzale in cui tutto è appoggiato direttamente per terra o su dei pezzi di stoffa: siete nel cuore pulsante della Feira da Ladra, la mia parte preferita, perché diciamocelo: se c’è da ravanare, una scoperta ha un sapore diverso che conosci solo tu. 
Su questa piazzale trovate anche alcuni negozi che vendono vecchi libri, foto, giradischi e un paio di baretti: per uno spuntino sono perfetti, trovatevi un posticino e guardatevi intorno.

 

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.